Crowdfunding: 6 suggerimenti per impostare la tua campagna

 

Realizzare una campagna di crowdfunding richiede la definizione di una strategia ad hoc: Leggi alcuni consigli utili per centrare i tuoi obiettivi.

 

Un elemento comune a tutte le campagne di crowdfunding però è la progettazione di una buona campagna di comunicazione, diretta a potenziali investitori e ad un pubblico più ampio. Dare forma ad una campagna di comunicazione chiara e adatta per il crowdfunding significa prevedere dei passaggi obbligati e considerare che la vera campagna inizia molto prima della pubblicazione del progetto sulle piattaforme  dedicate.

Prima di tutto, se decidi di iniziare un percorso di crowdfunding e devi definire la campagna di comunicazione, devi chiederti se il tuo posizionamento è solido e correttamente declinato in messaggi per tutti i target o se hai ancora bisogno di rifinire qualche dettaglio prima di presentarti al mercato.

 

Ecco 6 utili suggerimenti che ti aiuteranno ad impostare una campagna di comunicazione efficace:

  1. Indica degli obiettivi realistici

Inizialmente dovrai preoccuparti degli obiettivi di campagna, non solo dal punto di vista della raccolta finanziaria, ma pensando ai goal che vorresti perseguire partendo dagli investimenti che faresti a valle di una fortunata raccolta. Devi essere realistico e credibile sugli obiettivi che ti poni, e anche sincero su quello che vorresti fare a raccolta conclusa.

  1. Considera quali costi dovrai sostenere

Di quali risorse hai bisogno per creare una campagna di crowdfunding efficace? Sicuramente di soldi e di tempo. Inizia sin da subito a definire un budget, per determinare i minimi costi da sostenere per dotarsi di una struttura in grado di lavorare sodo, procurandoti il bene di cui hai più avrai più bisogno durante la campagna, il tempo. Ricorda che l’obiettivo, oltre al raggiungimento della somma, è quello di sfruttare un momento di sovraesposizione tale per incrementare qualcosa che durerà molto di più dei capitali che raccoglierai, ovvero il patrimonio relazionale.

  1. Serviti di materiali e contenuti utili al target

Tutto il materiale legato all’azienda dev’essere esteticamente gradevole, coordinato e professionale. I contenuti devono essere contestualizzati, realistici, semplici da comprendere. Segui l’identità visiva e l’immagine coordinata già creata in precedenza. Inoltre press kit, contenuti grafici e audiovisivi per canali specifici, video interviste al team, spot, versioni più corte o espanse di un determinato contenuto che possono essere utili per la presentazione su piattaforma: tutti questi materiali contribuiranno a rendere la tua narrazione più ingaggiante e completa.

  1. Utilizza i canali di comunicazione più adatti

Una strategia digitale ti aiuterà a capire meglio come si muove il tuo target nei confronti della campagna. Utilizzando più canali e aprendo nuovi profili ti renderai accessibile ad ogni touchpoint, a cui dovrai attribuire un ruolo specifico e un piano editoriale ad hoc che esprima nel modo ottimale gli ideali della campagna e del brand. E importanti non perdere nessuna opportunità per comunicare, ascoltare ed o rilentare il tuo pubblico.

  1. Realizza uno Storytelling da veicolare in ogni singolo canale

Racconta allora una storia, utilizza uno storytelling efficace e degli storytellers selezionati, avrai pochissimo tempo e dovrà utilizzare la creatività per attirare l’attenzione dei tuoi investitori e le informazioni troppo dettagliate ed analitiche annoiano l’interlocutore.

  1. Fissa degli incontri di persona

Il canale diretto e personale con i potenziali investitori è quello che alla fine ti porterà gli investimenti: chi ti chiede un incontro di persona probabilmente vuole approfondire e probabilmente farsi coinvolgere

ad un livello più alto. Durante la campagna considera anche gli incontri diretti, cercando di distribuire correttamente il tempo a tua disposizione sulle persone realmente interessate, senza dispersioni e distrazioni.

 

Hai già avviato una campagna di crowdfunding? Quali canali hai utilizzato maggiormente?

 

 

Aggiungi commento